giovedì 11 marzo 2010

Bassa in the Wonderland

Nel mondo della Bassa chi rovescia tutta l'acqua sul seggiolone e poi ci puccia dentro il cibo è un figo.
Nel mondo della Bassa si balla sempre.
Nel mondo della Bassa si usano i pennarelli per colorare lo splendido parquet modello Iroko finito a cera che ha scelto il papà e che non verrà mai più pulito.
Nel mondo della Bassa fare il bagno equivale a riprodurre ogni volta un mini-tsunami allagando tutto il territorio circostante.
Nel mondo della Bassa ci si spalma sempre la crema sul viso, anche quella che servirebbe per la zona-pannolino
Nel mondo della Bassa ci si nasconde dentro la libreria, si chiudono le ante e poi si urla il proprio nome per invitare i presenti a cercarti.
Nel mondo della Bassa quando non si conosce la risposta a una domanda si inventa una parola pur di non restare zitti e tutti ridono contenti.
Nel mondo della Bassa il presidente del Consiglio è Diego, il cugino di Dora L'esploratrice, che tutti conoscono e adorano ed è sempre in televisione.
Nel mondo della Bassa si mettono i doposci quando fuori ci sono 15 gradi e si va a piedi nudi quando piove.
Nel mondo della Bassa quando qualcosa non va come si vuole si urla, si piange e si fanno i capricci, nella speranza che qualcuno cambi idea. Soprattutto con i nonni ci sono ottime possibilità di riuscita.
Nel mondo della Bassa le gatte sono le migliori compagne di giochi. E quindi, quando la Suocera le sgrida, si mostra solidarietà nei loro confronti facendo presente che "è triste. Piange". E poi si sale sul collo del felino con un leggiadro peso di 11 kg, dandole così il colpo di grazia.
Nel mondo della Bassa si beve caffè invisibile con il coltello a tutte le ore del giorno e non esistono i pannolini
Nel mondo della Bassa per ridere a crepapelle basta che arrivi la "formichina che mangia il pancino"
Nel mondo della Bassa ci sono tantissimi "caniii". E ogni volta che se ne incontra uno lo si rincorre, lo si saluta, si mette la mano in bocca, si fa la "cara", si verifica che abbai e poi lo si lascia andare a casa a mangiare la pappa.
Nel mondo della Bassa sono tutti altissimi e salire sulle sedie da soli equivale a scalare l'Everest.
Nel mondo della Bassa si può guardare un prete e chiedere "cosèèèèèèè?"
Nel mondo della Bassa la mamma è "la mia mamma" e il papà si chiama per nome.

Il mondo della Bassa è meraviglioso.

10 commenti:

  1. Che figo il mondo della Bassa... :-)

    RispondiElimina
  2. Un mondo meraviglioso!

    ps: anch'io voglio Diego come presidente del Consiglio :D

    RispondiElimina
  3. @bismama: fighissimo!

    @jane: beh, anche quello che abbiamo noi nel mondo degli Alti è sempre in televisione...

    RispondiElimina
  4. Come recita la pubblicità della Fisher Price: GIOCARE, RIDERE, CRESCERE!
    La Bassa mi fa impazzire di tenerezza, è simpaticissima! ;-)

    RispondiElimina
  5. Senti ma Dora in Italia com'e'? No perche' qui in America e' messicana e parla con accento messicano, in pratica non se regge! Mio figlio e' gia' confuso con Italiano e Inglese ci manca solo l'accento spagnolo! :-)

    RispondiElimina
  6. evviva il mondo della Bassa.
    ma che tenga le sue dolci manine lontane dal parquet Iroko che in foto fa sempre la sua porca che poi magari se è colorato in foto non riesce più bene.

    RispondiElimina
  7. grazie per i complimenti!

    @paolalew: allora, quando la Alta era nella fase "bilinguismo" cambiavamo la lingua (su sky si può mettere l'originale) e quindi abbiamo sentito dora (ma soprattutto il suo più amato cugino diego) parlare in inglese con accento messicano e le parole straniere sono in spagnolo. In italiano invece parla normalmente (senza inflessioni dialettali;)) e le parole straniere le dice in inglese!

    @cesco: va bene l'affetto paterno, ma ci sono delle priorità. e il parquet iroko con finitura a cera è tra queste ;)

    RispondiElimina
  8. L'ex dirimpettaio ...12 marzo 2010 12:46

    Uhmmm ... sembra quasi una televendita di parquet IROKO! Continua così diventerai il nuovo Mastrota!

    RispondiElimina