giovedì 25 febbraio 2010

XVII

Dev'essere un retaggio dell'antica tradizione contadina da cui discende la mia famiglia dalla parte materna.
Dev'essere un ancestrale bisogno di credere in qualcosa, qualsiasi cosa.
Dev'essere che il latinista che dorme placidamente in me sa che, anagrammando i numeri romani, compare la parola VIXI, cioè ho vissuto.

Il fatto è che da due giorni nella home page del mio blog c'era una finestra in cui si diceva che le persone che si prendono la briga di leggere costantemente i miei deliri mentali erano esattamente diciassette (tra l'altro tutte donne. Mai avuto così tante fans dichiarate tutte insieme: una bella iniezione per la mia autostima!).
E a me il 17 è un numero che fa un brutto effetto.
Perchè sì, io, essere evoluto del XXI secolo, che lavoro con i computer, che credo nella scienza e sono contrario alla religione come arma per manipolare le masse, sono SUPERTIZIOSO. Ma non di tutto eh, però questo diciassette non lo potevo proprio vedere.
Ora che sono diventate diciotto posso riprendere a respirare, a dormire di notte e a uscire di casa. Il diciassette è solo un ricordo.

16 commenti:

  1. anche io sono una tua fan. E 19!! :-))
    Ciao, Lara

    RispondiElimina
  2. Meravigliao (1)25 febbraio 2010 10:51

    Io invece inoltro una formale protesta!!!!
    "Il fatto è che da due giorni nella home page del mio blog c'era una finestra in cui si diceva che le persone che si prendono la briga di leggere costantemente i miei deliri mentali erano esattamente diciassette (tra l'altro tutte donne. Mai avuto così tante fans dichiarate tutte insieme: una bella iniezione per la mia autostima!)."

    RispondiElimina
  3. Meravigliao (2)25 febbraio 2010 10:54

    Questo ti costa una immediata retrocessione al secondo posto nella classifica delle mie autrici preferite, torna al primo J. K. Rowling. E anche il secondo posto sta vacillando ...

    RispondiElimina
  4. @lara: grazie!

    @meravigliao: nooooo!!!!! retrocessione dopo la rowling noooooo!!!!!!!! è come dire che aiazzone è meglio di ikea ;)))))!!!!

    PRECISAZIONE: ovviamente mi riferisco alle sostenitrici che seguono con google friend connect il blog! il 17 stava lì.
    ciò non toglie che i miei fans più accaniti, così come i colleghi, siano uomini!

    RispondiElimina
  5. Io non posso farti salire a 19, sono già nelle 18

    :-)

    RispondiElimina
  6. @bismama: meno male che non ti avvali della diabbbbolica arma di farli tornare a 17!!!

    RispondiElimina
  7. Sono la 19...ti faccio avvicinare al 20 e allontanare dal 17....!che ho vinto?

    RispondiElimina
  8. @katefox: grazie mille! come dire, era un lavoro duro... ma qualcuno doveva pur farlo!!!

    RispondiElimina
  9. ma cosa succede se arriviamo a 17 commenti?!?!

    RispondiElimina
  10. se arriviamo a 17 commenti questo post si autodistruggerà!

    RispondiElimina
  11. sono indeciso se postare questo commento, perchè sarebbe il diciassettesimo e ci avvicinerebbe pericolosamente al terrificante 17.
    ma il rischio ci piace, per cui..

    RispondiElimina
  12. dai , ora anche all'estero! buenos aires saluta la signorina bassa e il suo papà! (più molta solidarietà per la alta).,marta

    RispondiElimina
  13. @cesco: anch'io amo il rischio. per questo posto il commento numero tredici.

    @marta: benvenuta!!!

    RispondiElimina
  14. 17 è il numero che appare sotto la voce Commenti del post sul mio matrimonio...non dico nulla..

    RispondiElimina
  15. Forse sono io la 18°
    Ti ho scoperto proprio da un paio di giorni
    E la vostra famiglia mi piace già un saccccco
    Clà

    RispondiElimina
  16. a me il 17 piace da matti!!! sarà che ci sono nata di diciasette, ma mi ha sempre portato bene!!!
    basta cambiare il modo di porsi

    RispondiElimina