mercoledì 5 maggio 2010

La prima vacanza da sola

Le informazioni che siamo riusciti a ottenere sulla prima vacanza da sola della nostra coinquilina Bassa con i nonni sono parziali e incomplete.

1) Pare che la Bassa abbia trascorso gran parte del tempo cercando Heidi. Non l'ha trovata, ma le è stata spacciata come casa di Heidi una baracca qualunque tra i monti.
Scopriremo più avanti le ripercussioni che questo avrà sulla sua educazione.

2) La casa dove alloggiavano, come abbiamo constatato quando siamo andati a prenderla, era circondata da ortiche.
"Bassa, attenta alle ortiche che se cadi ti pungono" le dico.
"No, ma lo sa già" interviene il nonno Imperativo. "l'altro giorno ci è caduta dentro con la faccia".
Ah, ecco cos'erano tutti quei segni ed ecco perchè avevano risposto evasivamente alle domande in merito.

3) Per la prima volta nella sua vita è stato al lago. Una soddisfazione per lei che quando era arrabbiata diceva sempre "Vadoooo viaaaa... al lagooooo". Qui ha visto le papere "vere" (ossia non come quelle di plastica con cui mi accompagno abitualmente).
Adesso quando si arrabbia dice "vado via a casa mia". E lo dice anche quando è a casa. Che abbia acquistato un altro appartamento?

4) Ha visto delle mucche. Incertezza sul numero: "Quante erano, Bassa?" "Uno due cinque sette nove dieci!".
Le qualità matematiche deve averle ereditate dalla mia coinquilina Alta.

L'unica certezza è che il progetto PBV, per creare la Perfetta Bassa Viziata, ha fatto in soli tre giorni degli ottimi passi avanti.

Quello che ho capito è che mandare la Bassa in vacanza con i nonni è un'esperienza che riserva mille sorprese.

8 commenti:

  1. Le ortiche??? Ma povera!
    Io ci finii in mezzo quando avevo 3 anni...da allora evito accuratamente di avventurarmi a gambe nude in mezzo a prati sconosciuti.
    Sono esperienze che educano alla prudenza (o almeno ai pantaloni lunghi). :P

    RispondiElimina
  2. @bia: già povera... però lei ci è finita di faccia, quindi o la mando in giro con un passamontagna o ci sono poche speranze!

    RispondiElimina
  3. è vero confermo. anche quando il mio gnometto va al mare con i nonni torna che è straviziato... un anno di disciplina vanificato in una settimana!!!
    fra

    RispondiElimina
  4. collega anonimo5 maggio 2010 14:17

    Dai, secondo me la cosa di Heidi e delle ortiche non è grave...

    E' questo progetto BPV che mi preoccupa... ho come l'impressione che vi si rivolterà contro ;-)

    RispondiElimina
  5. @fra: 'sti nonni, croce e delizia...

    @collega anonimo: anche a me preoccupa. Infatti il primo giorno di rientro è stato un incubo. Cmq poi una copia del manuale autografato te la metto da parte.... just in case....

    RispondiElimina
  6. collega anonimo5 maggio 2010 15:05

    Stai parlando del libro che devi scrivere e disegnare tu? Quello che in modo subliminale convince qualsiasi coinquilino basso a comportarsi come un bravo e servizievole inquilino basso?
    L'ho già prenotato in libreria, ma se me ne dai una copia autografata sono ancora più felice!

    RispondiElimina
  7. ovviamente ANCHE quello, collega anonimo, ma ti darò anche un manuale del PBV, del perfetto basso viziato... sono sicuro che ne farai buon uso! ;-)

    RispondiElimina
  8. "Quando la bassa è in vacanza, gli ALTI BALLANO. E non solo, credo!" ;-P

    RispondiElimina