mercoledì 19 maggio 2010

Pablo PiBasso*


Ecco a voi Guernica in versione rivista e corretta dalla Bassa pittrice, per l'occasione ribattezzata "PiBasso" (battuta sottile che spero possiate appieno comprendere ed apprezzare in tempi brevi!!!). E si vede che ha preso tutto da papà suo!
Per la cronaca la mia bambina - che, vi ricordo, è la più bella e intelligente di tutti e io, pur essendo il papà, sono molto obiettivo - scrive indifferentemente con la sinistra e con la destra, e certe volte anche con entrambe ("E certo, è una donna, è multitasking già da piccola" fa notare la Alta).
Sempre per la cronaca, la bimba si trova seduta in cucina su un tavolo bancone altissimo (che abbiamo pure fatto su misura, ve lo dicevo che per la micro-cucina non abbiamo badato a spese), quindi la pericolosità dell'operazione è a livello 10, perchè se casca è la fine. E i pennarelli sono di quelli puzzolenti e indelebili (livello difficoltà 100). Quindi non solo sporca i vestiti e se stessa, ma anche il muro circostante dove ogni tanto deborda nell'impeto artistico (ma ormai ci siamo abituati). Però sia lavagnetta, sia pennarelli sono Ikea e questo ripaga di tutti i rischi. E poi, ovviamente, c'è il risultato, un'opera d'arte.
L'immagine rappresenta anche un motivo di consolazione per il comitato "Salvate i riccioli biondi dalla forbice del parrucchiere": come si evince dalla foto, i riccioli tagliati dopo essere scomparsi sono ricomparsi. Quindi direi che il comitato non ha più motivo di esistere.
* titolo aggiornato il giorno seguente alla pubblicazione del post per renderlo più godibile ai posteri

10 commenti:

  1. hahaha... (questo per il PiBasso, così almeno da qualcuno ricevi soddisfazione!)
    LaCherry

    RispondiElimina
  2. in vacanza a berlino ero in astinenza da notizie sulla bassa.

    qualche commento alla foto:
    1) meno male che i riccioli sono tornati
    2) picasso è nulla contro la pibassa
    3) ma quella è la lavagnetta ikea

    ora vado a saziare i miei appetiti leggendo i post precedenti.

    RispondiElimina
  3. @LaCherry: grazie, stavo già entrando in depressione

    @cesco: mannaggia a te ma vai così a berlino senza dire niente!?!? beh però visto la compagnia posso capire ;-)
    seguirò la tua maratona appassionatamente...

    RispondiElimina
  4. ah... piBasso... Picasso... ahhhh.... bello... solo quattro ore per capirlo ma ce l'ho fatta....

    RispondiElimina
  5. L'EX Dirimpettaio19 maggio 2010 21:00

    Io all'inizio pensavo al PiGreco, pensa un po'! Il tuo è chiaramente un umorismo ermetico!!! (Nota bene: se non era per cescocesto, non ci sarei mai arrivato!!)

    RispondiElimina
  6. eh sì, è stata una decisione lampo e non ho ancora avuto il tempo di scrivere in merito!

    ti ringrazio per la fiducia accordata alla maratona.. oggi ho sfornato un terribile intervento sui piccioni e tremo al pensiero di cosa uscirà dalla mia testa domani.

    RispondiElimina
  7. L'EX Dirimpettaio (2)19 maggio 2010 22:43

    Prima di andare a dormire voglio portare un contributo: confermo la bizzarra vena umoristica del mio collega alto. Da anni definito "Umorismo BRETONE" in quanto a suo esclusivo uso e consumo. Devo comunque ammettere (ammirato) la pervicacia con la quale, una volta formulata la battuta, la propone a chiunque si imbatte durante la sua giornata lavorativa.
    E' sempre più vero che in Cina hanno molto riso. :-)

    RispondiElimina
  8. ... avrei dovuto scrivere Pablo Pibasso... mannaggia a me!

    RispondiElimina
  9. Ehi, non vale codesto revisionismo storico ...

    RispondiElimina
  10. @nobilmantis: va molto di moda, il revisionismo storico, dunque perchè no? :-P

    RispondiElimina